12 dicembre 2016

Il riassunto del lunedì/2

Settimana 5-11/12/2016

L'eleganza è per pochi

di Francesco Filipazzi
È uscito il nostro primo libro (nelle prossime ore daremo tutti i dettagli per acquistarlo). Nel frattempo è stato disponibile nel fine settimana alla fiera del libro di Roma. Avevamo detto che sarebbe uscito all'Immacolata, 8 dicembre, ma è uscito nel giorno in cui si commemora l'arrivo della Santa Casa di Maria a Loreto, 10 dicembre. La benedizione della nostra Regina è comunque assicurata (speriamo). Il volume è venuto molto bene e l'editore, Historica, si è dimostrato un professionista di altissimo livello. Ribadiamo che i proventi saranno devoluti in beneficenza, principalmente ai monaci di Norcia per aiutare a riparare i danni del terremoto.

Gentiloni premier. Nei prossimi mesi vedremo quale mandato gli è stato dato, probabilmente quello di creare una legge elettorale proporzionale. Ed è subito Prima Repubblica. Intanto aspettiamo i soliti cattociabattoni che infestano ancora una parte del mondo prolife, rallegrati dal fatto che Gentiloni sia un "politico cattolico". Ma fateci il piacere.

I gay non possono entrare in seminario. Attacchi al Vaticano dal mondo LGBT. Crisi internazionale per il progressismo. Le linee guida per le vocazioni e la permanenza in seminario ribadiscono che gli omosessuali non possono diventare sacerdoti, che se nel caso ci fosse stata una tendenza di questo genere l'aspirante prete deve superarla tre anni prima del diaconato e, notate bene, anche chi fa propaganda gay non può accedere all'ordine. Come già in passato, decade ogni tipo di accusa di persecuzione contro quei preti alla Charamsa "che sono obbligati a nascondere le loro tendenze ai loro cattivi superiori", in quanto nel regolamento c'è scritto che é loro obbligo dichiararsi e se non lo fanno sono disonesti.  In tutto questo ovviamente viene rinfacciato a Francesco, dai vari Franco Grillini e dai blog schierati, il buon vecchio "chi sono io per giudicare". Resta comunque da capire perché un sacerdote eventualmente gay dovrebbe portare in seminario rivendicazioni di qualche tipo. Il documento ribadisce, alla fine del paragrafo in questione, che il sacerdozio non è un diritto di nessuno. Il che, in tempi di diritto a tutto per tutti, appare confortante.

23 studiosi rilanciano i dubia. Si tratta di accademici cattolici provenienti da varie parti del mondo. Al momento però risposte non ne arrivano. Nel frattempo però Francesco ha stigmatizzato i preti con il mantello e il saturno, lasciando intendere che sono vanitosi come donne. Non si capisce se è una presa in giro alla cappamagna del cardinale Burke (a quanto pare l'unica argomentazione negativa ai suoi danni) o una semplice dichiarazione infelice. Comunque, per i sacerdoti che volessero comprare un saturno nuovo per Natale, indichiamo un sito preso a caso dal web.

Galantino silurato? Il sito Rossoporpora fa intendere che l'esperienza di Galantino alla Cei sia in procinto di concludersi. Un vero peccato. Siamo sconvolti.
 

1 commento :

  1. Ormai non fa più differenza sugli insulti che scarica quoitdianamente su coloro che non gli piacciono, in fondo la battuta sui 'vanitosi' è più digeribile di quella sui coprofagi, quella è proprio infame.

    RispondiElimina