01 maggio 2017

Il riassunto del Lunedì. Collettivo Antiochia?

di Francesco Filipazzi

Giornata della Buona Stampa. Si è svolta oggi la V giornata della Buona Stampa. Presenti 140 persone, è stato un momento molto educativo, oltre che conviviale, di cui daremo conto nei prossimi giorni. Il tutto si è concluso con una Messa Solenne. Un ottimo modo per iniziare il mese Mariano, in attesa del 13 maggio, quando si celebrerà il centenario delle apparizioni di Fatima.

Elezioni in Francia. Non è per nulla detto che Marine Le Pen perda il 7 maggio, poiché è caduto il cordone sanitario che neutralizzava il padre. Il candidato gollista Dupont-Aignan (5% al primo turno) ha infatti stretto un accordo elettorale con il Front National. Per quanto riguarda l'area che interessa a noi invece, anche in questo caso si registra una novità. I vescovi non si sono ufficialmente schierati, mentre nel 2002 avevano apertamente avversato Jean Marie. La Manif Pour Tous ha invitato a non votare Macron. Inoltre è sorto un collettivo, che per ora copre con l'anonimato gli aderenti, composto da sacerdoti e vescovi che invitano apertamente a votare Le Pen. Si chiama Collettivo Antiochia. Per chi sa il francese, vi lasciamo a Liberation che si straccia le vesti.

Cavalieri di Malta. Eletto un Luogotenente ad interim, che dovrà occuparsi probabilmente di salvare il salvabile nella riforma dell'Ordine voluta dal Vaticano. Fonti autorevoli dicono che non si farà mettere i piedi in testa. Vedremo.

Papa in Egitto. Nulla di particolare da segnalare. Forse è meglio così.

Bufale. Vi ricordate quella che era stata rifiutata da 23 ospedali per abortire? Era tutta una bufala. L'assessore alla sanità del luogo ha dichiarato che l'aborto è stato eseguito regolarmente. E se ne vanta pure. Per la cronaca, il caso era stato montato dalla CGIL per fornire pezze d'appoggio al dibattito contro l'obiezione di coscienza.

Lefevriani. Monsignor Pozzo dà l'accordo per imminente. Se lo dice lui ci crediamo.  

0 commenti :

Posta un commento