18 ottobre 2017

Miracolo del Sole in Nigeria. Alcune riflessioni


Il 13 ottobre 2017 la Nigeria è stata consacrata al Cuore Immacolato di Maria, alla presenza di tutta la conferenza episcopale. L'evento è avvenuto a Benin City, capitale dello stato di Edo, che fa parte della Repubblica Federale Nigeriana. A quanto pare però l'avvenimento, già importantissimo in sé per una nazione che sta vivendo momenti estremamente difficili, non si è fermato alla sola consacrazione.
Testimoni e fonti fotografiche e alcuni video testimoniano che, come accaduto esattamente 100 anni prima a Cova di Iria, presso Fatima, il sole si è mosso. Si tratta insomma di un miracolo del sole? I testimoni ci sono e i vescovi nigeriani hanno confermato l'evento. Ovviamente si può credere ciò che si vuole, ma chiediamo al lettore di soffermarsi per un attimo sulla questione. Proprio il 13 ottobre scrivevamo su questo sito che il miracolo del sole del 1917 accadde davvero, tanto più che le previsioni sulle sorti dell'umanità che la Madonna consegnò ai pastorelli si sono pressoché avverate tutte.
Non tutti sanno che anche l'Africa è stata teatro di un intervento profetico della Madonna il cui mancato ascolto si rivelò una grave colpa. La Signora apparve infatti a Kibeho nel 1982, in Ruanda, consegnando fosche previsioni ai veggenti. Il messaggio fu:

"Questo mondo è sull'orlo di una catastrofe. Meditate sulle sofferenze di Nostro Signore Gesù e sul profondo dolore di Sua Madre. Pregate il Rosario, specialmente i Misteri Dolorosi, per ricevere la grazia di pentirvi"..."Sono venuta per preparare la strada a mio Figlio, per il vostro bene, e voi non lo volete capire. Il tempo rimasto è poco e voi siete distratti. Siete distratti dai beni effimeri di questo mondo. Ho visto molti dei miei figli perdersi e sono venuta per mostrare la vera strada".
I veggenti di Kibeho videro inoltre immagini di violenze e massacri spaventosi.

La Madonna apparve dunque nel 1982 e nel 1994 il Ruanda sprofondò in una voragine di follia talmente profonda che tutt'ora non è ancora riuscito a rialzarsi.  Esplose infatti una guerra civile, durante la quale l'etnia Hutu massacrò senza pietà, a colpi di machete, quella dei Tutsi. Il villaggio di Kibeho uno dei luoghi centrali del genocidio. Le violenze furono inimmaginabili e per certi versi inspiegabili.
Perché parliamo di Kibeho? Perché in primo luogo è una delle numerose prove che la Madonna ha agito e agisce per salvarci, anche in tempi recentissimi. In secondo luogo perché nel 2003 proprio in quel luogo martoriato ci fu un miracolo del sole. Ci crediamo? Ricordiamo che proprio in quel periodo si sono decise le sorti del Ruanda, creandone un paese pacificato, anche se ancora problematico.

Dunque, anche nel caso del miracolo del sole del 13 ottobre 2017 avvenuto in Nigeria, possiamo rilevare che proprio in questo periodo la Nigeria si sta liberando dal flagello di Boko Haram. Giudicate pure voi, ovviamente non è obbligatorio crederci, ma prima di negare riflettiamo molto bene.


Iscrivetevi alla nostra newsletter settimanale, che conterrà una rassegna dei nostri articoli.

 

0 commenti :

Posta un commento