10 novembre 2017

Fatima, nessuna notizia

di Satiricus

Se mi è concesso, prenderò le distanze da alcune recenti notizie, comprese quelle riportate dal nostro ottimo blog.
Prenderò le distanze - e parto proprio dai post nostrani - dagli entusiasmi per il fatto che mons. Camisasca abbia celebrato Vetus Ordo lo scorso 13 ottobre.
Prenderò le distanze dalla notizia delle quattro realtà (quattro!) che il 31 ottobre (speculum del 13) avrebbero celebrato in riparazione degli oltraggi a Dio.
Prenderò le distanze dal pellegrinaggio a Fatima che S.E. mons. Burke avrebbe celebrato in gran pompa, purtroppo lasciandoci ancora digiuni di correzione formale (secondo voi è pavidità o calcolo? Ha scoperto possibili ritorsioni mostruose e scandalose per la Chiesa? È un consiglio arrivatogli da Benedetto XVI?).

Riguardo a Fatima infatti queste mini notizie dai confini dell’Impero dicono e ribadiscono una e una sola cosa: che non c’è alcuna notizia.
Non c’è stata la notizia che la Catholica abbia commemorato Fatima: non Roma, non le Conferenze Episcopali.
La non notizia è la notizia, tutto il resto sono ottime iniziative che riguardano gruppi minoritari e avranno beneficio perlopiù per essi solamente.
Se castighi erano preparati per l’orbe cattolico e non, le celebrazioni periferiche non li allontanano, anzi come campanelle ricordano gli atti di culto disattesi e ravvivano la memoria di ciò che potrebbe accadere, di ciò che sicuramente ci meriteremmo accadesse.


Iscrivetevi alla nostra newsletter settimanale, che conterrà una rassegna dei nostri articoli.

 

2 commenti :

  1. E se, banalmente, arrivasse la peste?
    md

    RispondiElimina
  2. http://www.campariedemaistre.com/2017/11/la-peste-abortiva.html tipo che è già arrivata?

    RispondiElimina