07 gennaio 2018

Il riassunto del lunedì. Vita spericolata

di Francesco Filipazzi 

Anno nuovo riassunto nuovo. La rubrica ha avuto un certo successo, l'anno scorso, dunque la riproponiamo, vedendo però di renderla più agile. Tanto alla fine si parla sempre delle stesse cose. Preti giocondi che ballano in Chiesa, Amoris Laetitia, gentaglia a cui non piace Amoris Laetitia, Donald Trump, Kim Jong Un, i gesuiti...

Ebbene, il 2018 si è aperto all'insegna della normalità. Il presidente del Movimento per la Vita ha invitato a non avere contatti con chi ha firmato un documento dei pro life contro Bergoglio. Sono tradizionalisti, fanatici, estremisti, ideologizzati. Ma hanno anche dei difetti.

Sulla Stampa veniamo a sapere che i cosiddetti tradizionalisti "in realtà sono contro Pietro perché, dopo il Concilio, ha abbandonato le vestigia del potere regale. Criticano la sua autorità perché non vuole avere un'autorità assoluta. Non amano la semplicità del pastore, adorano gli ermellini. Confondono la sacralità con gli orpelli del potere, gli smalti, le cornici dorate. Al fondo sognano il Sacro Romano Impero alla cui perdita non si sono mai rassegnati". Personalmente, non ho capito se è a favore o contro.

Siamo venuti anche a sapere che è uscito un libro di critica al libro di Ratzinger "Introduzione al cristianesimo",  che però è stato scritto cinquant'anni fa. Sempre sul pezzo.

Negli Usa spopola un libro nel quale si scrive che Donald Trump è un demente. Lui risponde di essere un genio. Sposiamo quest'ultima ipotesi. D'altronde Obama, descritto come un genio, poi si è rivelato un demente.

Si espande poi il dissenso verso Amoris Laetitia. Tre vescovi Kazaki hanno scritto una correzione al Papa, il quale inizialmente pareva tranquillo, d'altronde qui si starnazza da più un anno e non succede niente. Poi però si sono aggiunti al documento anche mons Negri, mons Viganò, il cardinale Pujats e il vescovo di Salisburgo, Andreas Laun. Titola il Messaggero "Papa Francesco pieno di guai". Vita spericolata.
 

2 commenti :

  1. Bravi, mi piace molto questa versione del "Riassunto" più agile e direi guizzante, d'ora in poi vi leggerò ancora più volentieri. Occhio però a pubblicare foto del Vasco, notoriamente radice di tutti i mali che affliggono il pianeta e tristo mietitore di anime, qualcuno potrebbe lanciarvi tra capo e collo un anatema con le punte. (;-) (:-)

    RispondiElimina