25 febbraio 2018

Conclusione. Il perchè del viaggio romano

di Alfredo Incollingo
Abbiamo raccontato in settantasette episodi la Roma cristiana per far conoscere ai nostri lettori la storia, le leggende e i personaggi che nei secoli hanno animato la città santa della cristianità. Non si è trattato di un lavoro facile, dovendo argomentare e fornire dati certi su quanto narravamo. Eppure lo abbiamo fatto. Poche rubriche hanno raggiunto una tale ampiezza e ci sarebbe stato ancora molto da raccontare. Lasciamo al lettore questo compito, perché scoprire da soli la bellezza e la santità di Roma è un modo originale e suggestivo di riscoprire i fondamenti della nostra fede. 

Per chi scrive, non si è trattato di un semplice esercizio di stile o di erudizione, ma una prova nell'indagare una tradizione, quella romana, antichissima e ricca di fatti. Ho cercato di far emergere il sostrato sovrannaturale che ha animato nei secoli l'idea di Roma, perché la fede cattolica non è un qualcosa di astratto, ma è concreta e si incarna nelle chiese e nelle opere d'arte romane.

Concludendo questa rubrica, si spera che ogni singolo episodio abbia stimolato la curiosità del lettore a ricercare e ad approfondire la storia di Roma. Magari, se verrà in città, potrà far uso prezioso dei nostri racconti.

Il viaggio però non si conclude. Nei prossimi tempi ci sposteremo in un'altra zona della nostra bella Italia. State connessi.  

0 commenti :

Posta un commento